Da 150 anni la nostra azienda scrive la storia

La storia di successo di Bizerba ha inizio 150 anni fa a Balingen, nel Baden-Württemberg. Tuttora la famiglia fondatrice Kraut, ormai giunta alla quinta generazione, è strettamente legata a Balingen e a Bizerba. Nel corso del tempo Bizerba si è trasformata in un'azienda high-tech di respiro internazionale, leader di mercato in molti settori, nella quale le tradizioni e i valori consolidati sono stimati al pari dell'innovazione e delle idee all'avanguardia.

 

La più grande fabbrica di bilance in Germania

1928

Divenuta una realtà industriale, Bizerba con i suoi 800 dipendenti si afferma come il più grande costruttore di bilance in Germania. Wilhelm Kraut jun., affarista dinamico, motore e al tempo stesso cuore pulsante dell'azienda, è attivamente supportato dai suoi due fratelli minori, gli ingegneri Erwin e Arthur Kraut. Questi ultimi costituiscono il pilastro dei processi di sviluppo e produzione. Wilhelm Kraut sen. accompagna gli sviluppi dell'azienda fino agli anni '50.

Primo approccio con le tecnologie di pesatura industriali

1929

Con lo sviluppo e la produzione in serie delle grandi bilance da industria, la strategia di fornitura inizia a procedere su doppio binario. Le teste di misura a doppio pendolo, a 1 e 5 rotazioni, sono considerate un capolavoro della meccanica di precisione e la loro fabbricazione è affidata solo ai collaboratori più abili.

Bilance da industria con stampante integrata

1932

Bizerba sviluppa il primo gruppo di stampa di dati numerici per bilance da industria e nel 1936 ha inizio la costruzione del capannone adibito alla fabbricazione delle bilance di grossa dimensione, tuttora in uso, presso la casa madre Bizerba a Balingen.

Nel museo si trovano importanti testimonianze storiche

1943

Il Professor Wilhelm Kraut dona alla città di Balingen la sua collezione privata di bilance: è il primo passo verso l'allestimento di un museo di bilance unico nel suo genere, il "Museum für Waage und Gewicht", presso il castello Zollernschloss di Balingen. Nel 2005 il museo è stato sottoposto a sostanziali lavori di ampliamento e arricchito di nuovi pezzi.

Bilance da industria con funzioni speciali

1949

Dopo varie bilance postali, pesapacchi e bilance di controllo, Bizerba introduce sul mercato un nuovo tipo di strumento: la prima bilancia contapezzi per pezzi in serie.

La OP di Bizerba

1951

Viene brevettata la OP Bizerba, una "meraviglia elettronica sul banco di vendita": la prima bilancia da negozio al mondo con indicazione visiva del prezzo. La produzione aumenta raggiungendo quantitativi nell'ordine delle centinaia di migliaia che ne confermano il successo assoluto in tutto il mondo, fino a quando negli anni '60 l'era delle bilance meccaniche volge al tramonto.

Affettatrici e macchine per la lavorazione delle carni con superfici anodizzate

1952

Il successo riscosso dalle affettatrici verticali introdotte sul mercato negli anni '40 riceve nuovo impulso grazie al famoso "alluminio anodizzato Bizerba", caratterizzato da una lucentezza argentea. Al forte aumento della domanda fa seguito la costruzione della fabbrica di macchine per il Food Service di Meßkirch.

Nuove applicazioni per l'industria

1955

Vengono realizzate le prime bilance da industria con stampa remota del peso e il primo visore remoto per pesi.