Bizerba è presente in EuroCIS 2019 con la sua rinnovata visione basata sulle esperienze dei clienti

Balingen, 17 gen 2019 | All’insegna del motto “RETAILMENT – It´s about the Journey” (RETAILMENT: quando lo shopping diventa un viaggio), Bizerba presenzierà alla fiera di settore EuroCIS che si terrà a Düsseldorf dal 19 al 21 febbraio 2019 con le sue soluzioni hardware e software per tutti i settori e i formati. I visitatori potranno sperimentare i nuovi metodi utilizzabili per trasformare il classico momento della spesa in un'esperienza di shopping di livello superiore per il cliente finale. Presente come co-espositore presso lo stand di Microsoft (padiglione 9/stand F39), Bizerba esporrà anche soluzioni per l’approccio “IoT Fresh Shelf Management”, che permetteranno il monitoraggio costante delle scorte sulla base di sensori intelligenti.

“It´s about the Journey” non è solo il motto di Bizerba per questa edizione di EuroCIS, ma anche un elemento fondamentale delle aspettative dei clienti del settore retail di oggi. Oltre a una vasta scelta di prodotti, alla qualità e alla freschezza, i clienti cercano infatti un'esperienza di shopping pratica e situazioni di intrattenimento e interazione che li coinvolgano in tutti i momenti. In questo contesto, gli attuali approcci, come il self-checkout, migliorano il processo di acquisto innalzando il livello qualitativo dell'esperienza di shopping.

 

Per questo motivo, tra le proposte di Bizerba all’EuroCIS 2019 rientra anche la soluzione di self-scanning basata sull’intelligenza artificiale “Supersmart powered by Bizerba” sviluppata con la start-up israeliana Supersmart, che comprende una app mobile (o un palmare per self-scanning) e un’unità di convalida. I clienti possono utilizzare la app dai propri smartphone per leggere i codici a barre dei prodotti che desiderano acquistare prima di metterli nel carrello. Questi vengono quindi verificati da un’unità di convalida e da una piattaforma basata sull’intelligenza artificiale. Il tutto avviene in pochi secondi grazie ad algoritmi ben congegnati, numerosi sensori di peso e un sistema di visione artificiale per velocizzare sensibilmente il processo di verifica e pagamento.

La filosofia del “self-empowerment”

La possibilità di rifornirsi da soli dai distributori di alimenti sfusi sta conquistando sempre di più la clientela. Nei punti vendita con corner biologici o “a spreco zero”, i clienti possono riempire contenitori portati da casa con la quantità desiderata di alimenti sfusi, come frutta secca o pasta. In questo modo, si riduce la produzione di rifiuti di plastica e lo spreco di cibo. Grazie alla loro struttura modulare, i prodotti della serie K-Class Flex II Pro offrono la flessibilità necessaria per implementare questi concetti. I sensori di peso integrati direttamente negli scaffali, inoltre, contribuiscono a ridurre la produzione di rifiuti grazie al monitoraggio continuo delle scorte. Questi consentono di attuare la produzione basata sulla domanda o vendite mirate di prodotti attraverso politiche di prezzo dinamiche o annunci pubblicitari al termine della giornata. In questo modo, gli scaffali non sono mai troppo vuoti né troppo pieni prima della chiusura del negozio.

La tendenza verso un concetto di retail più sostenibile risulta molto evidente nelle etichette dei prodotti. Le proposte di Bizerba in questo ambito comprendono etichette biodegradabili o linerless applicate con adesivi facilmente removibili dai contenitori riutilizzabili.

Pesatura immediata

Per attuare in modo adeguato le nuove filosofie commerciali nel settore del self-service sono necessarie soluzioni innovative e flessibili. Dotata di processore ad alte prestazioni Intel® Quad Core, la bilancia M-Class II Pro offre tutto ciò che è richiesto a una moderna bilancia self-service. Inoltre, la stampante di etichette linerless con la sua funzionalità di taglio automatico permette di ottenere etichette di lunghezza variabile, è facile da pulire e presenta comandi intuitivi sia per gli addetti del punto vendita che per i clienti finali.

Omnicanalità: punto di incontro tra online e offline

Per stare al passo con le nuove tendenze del mercato non bastano però solo soluzioni hardware innovative: servono anche nuovi servizi. I clienti desiderano poter fare comodamente la spesa su Internet, direttamente da casa o ovunque si trovino. Si assiste infatti alla crescente diffusione di nuovi processi di ritiro e consegna, come il ritiro in negozio, i supermercati drive-in e la consegna a domicilio. Il confine che separa lo shopping online e offline si fa sempre meno marcato. In questo contesto si inserisce la app EasyOrder RetailApp che connette lo shopping online del cliente con le bilance e le affettatrici del reparto freschi del supermercato. Gli ordini digitali dei clienti vengono così acquisiti ed elaborati direttamente dalle apparecchiature dello store fisico. Inoltre, l'approntamento dell’ordine è ulteriormente ottimizzato dalle operazioni combinate di affettatura e pesatura. Gli operatori del settore retail possono così beneficiare di un canale di vendita aggiuntivo rispetto allo store e di processi più efficienti nel settore dei freschi.