Serie GSP di Bizerba: affettatrici a gravità top di gamma con nuova selezionatrice ponderale integrata

Balingen, 17 set 2019 | Bizerba introduce la serie GSP di affettatrici a gravità con selezionatrice ponderale integrata come soluzione personalizzata ad alte prestazioni per il funzionamento manuale o semiautomatico. Caratteristica di punta della serie GSP è la selezionatrice ponderale integrata, opzionale, con touch screen, che permette di eseguire l'affettatura e la pesatura in un unico passaggio. Lo strumento offre inoltre numerose possibilità di personalizzazione e detta nuovi standard in fatto di igiene, sicurezza ed efficienza energetica grazie ai componenti brevettati per la tecnologia di illuminazione e Ceraclean®.

Le affettatrici a gravità GSP H e GSP HD di Bizerba sono dotate di un carrello inclinato, ergonomico, che permette di movimentare con facilità anche i prodotti pesanti. Cuore pulsante della macchina è il potente motore realizzato con l’innovativo concetto Emotion che adatta il rendimento dell’affettatrice al prodotto e alla situazione di carico, riducendo la rumorosità dell’ambiente di vendita. Il funzionamento servoassistito manuale o semiautomatico opzionale rende le operazioni meno faticose. La macchina non si surriscalda nemmeno in presenza di carichi di lavoro elevati e l’energia viene applicata dove serve, ovvero sulla lama, con effetti molto positivi sulla freschezza degli alimenti. Grazie alla superficie Ceraclean® opzionale, l’affettatrice a gravità risulta facile da pulire e i prodotti vengono trasferiti agevolmente verso la lama. Le affettatrici della serie GSP sono disponibili con lame diverse tra cui lame Ceraclean®, lame scanalate per formaggio o lame per pane. Sono previsti diversi carrelli con inclinazioni variabili di 18 o 0 gradi, per facilitare l’alimentazione dei prodotti verso la lama.

Funzionamento ottimizzato

La serie GSP si distingue in modo particolare per le sue numerose varianti e combinazioni. Nello specifico, la caratteristica di spicco di questa serie è la selezionatrice ponderale integrata, opzionale, per carichi fino a 3kg, che permette di eseguire l'affettatura e la pesatura in un unico passaggio. Il peso viene visualizzato sul display touch screen, utilizzabile anche per selezionare comodamente la velocità della lama. In questo modo, i prodotti si possono affettare a peso target secondo le specifiche del cliente. Lo strumento consente in alternativa l’affettatura delle carni o degli insaccati più richiesti con una precisione al grammo, senza l’intervento degli addetti al banco vendita. Oltre all’affettatura dei prodotti a peso target, l’affettatrice permette anche la porzionatura in base a un numero predefinito di fette: una particolarità che amplia ulteriormente le funzionalità delle macchine GSP. In questo modo, l’affettatrice GSP con selezionatrice ponderale integrata consente di ottimizzare i processi, ridurre i tempi di attesa e incrementare la soddisfazione dei clienti, soprattutto negli ambienti di vendita diretta.

Design igienico e funzionamento sicuro

Un’altra innovazione di queste affettatrici è rappresentata dalla facilità e immediatezza della pulizia. Tutti gli accessori Ceraclean® sono lavabili in lavastoviglie e la grande distanza tra la lama e la torretta motorizzata favorisce la pulizia manuale dei punti di solito difficilmente accessibili. La contaminazione è ridotta al minimo grazie allo scarico dedicato dei succhi della carne e degli altri prodotti, alla piastra di arresto con scanalatura per lo scarico e al bordo esterno rialzato. Oltre che alla massima igiene, nel processo di progettazione è stata dedicata particolare cura anche alla sicurezza. La manopola illuminata per lo spessore delle fette indica in modo inequivocabile la modalità di funzionamento corrente dello strumento: il verde indica l’impostazione spessore chiuso con lama ferma, mentre il rosso indica l’impostazione aperta. Il coprilama intelligente e facile da montare, con sistema di bloccaggio rapido, e la superficie continua della macchina senza bordi e angoli aumentano ulteriormente il livello di sicurezza. A ciò si aggiunge una posizione di pulizia dedicata, che riduce al minimo i rischi di lesioni da taglio per gli operatori dal momento che il carrello può essere piegato all’esterno per la pulizia solo in questa posizione.